Sassienatura.it  
1. visite guidate ai Sassi di Matera 2. visita guidata al parco della murgia materana 3. guida turistica ai sassi di Matera 4. scopri le chiese rupestri con la guida turistica di Matera 5. trekking culturale, escursioni guidate a Matera 6. guida alle chiese rupestri della murgia materana 7. percorsi della murgia materana 8. Matera, i Sassi e le chiese rupestri 9. Angelo Fontana guida turistica di Matera 10. I Sassi di Matera, una città patrimonio UNESCO
Prenota la tua visita guidata a Matera, visita i Sassi e le chiese rupestri con una guida turistica autorizzata della Regione Basilicata chiama il 333.3560910   sassienatura@libero.it

ITINERARIO CLASSICO DI MATERA E DEI SASSI

 

 

Durata: 2 ore

periodo consigliato: tutto l'anno

si consigliano scarpe comode

 

Per chi non conosce la città di Matera, si consiglia questo primo itinerario per ottenere le informazioni necessarie a poter comprendere la storia del luogo. L'itinerario è quasi sempre personalizzato e necessariamente si sviluppa tra i Sassi.

 

Itinerario: Piazza Vittorio Veneto (centro storico della città di Matera), panorama del Sasso Barisano, Civita e Cattedrale, tipico vicinato dei Sassi, passeggiata del Sasso Caveoso, casa - grotta tipicamente arredata di vico Solitario e vicina chiesa rupestre di Sant'Agostino al Casalnuovo, visita del monterrone e delle chiese rupestri di Santa Maria de Idris e San Giovanni.

 

333.3560910

 

ITINERARIO SASSO CAVEOSO

 

 

Durata: 2 ore

periodo consigliato: tutto l'anno

si consigliano scarpe comode

 

Per Si tratta di un itinerario specifico che riguarda uno dei due quartieri dei Sassi di Matera. Adatto per chi vuole conoscere con più calma e con più particolari storici la città rupestre.

 

Itinerario: Affaccio panoramico da Piazza Giovanni Pascoli, tipico vicinato dei Sassi, cimitero medioevale, casa grotta tipicamente arredata di vico solitario, chiesa rupestre di Sant'Agostino al Casalnuovo, passeggiata del monterrone e visita delle chiese rupestri di Santa Maria de Idris e di San giovanni.

 

333.3560910

 

ITINERARIO SASSO BARISANO

 

 

Durata: 2 ore

periodo consigliato: tutto l'anno

si consigliano scarpe comode

 

Si tratta di un itinerario specifico che riguarda uno dei due quartieri dei Sassi di Matera. Adatto per chi vuole conoscere con più calma e con più particolari storici la città rupestre.

 

Itinerario: Piazza Vittorio Veneto (centro storico della città di Matera), affaccio panoramico del Sasso Barisano, chiesa rupestre di Santo Spirito (sec. IX), passeggiata del Sasso Barisano, chiesa rupestre di San Vito dei lombardi, successiva tappa è San Pietro Barisano la più grande chiesa rupestre dell'antica città che conserva l'unica possibilità di visita ad un putridarium posto nella quota inferiore della chiesa rupestre. L'ultima tappa sarà all'interno della Chiesa costruita di Sant'Agostino già Santa Maria delle Grazie dove un corridoio rupestre ci porterà a scoprire la primitiva cripta di San Giuliano anche questa interamente affrescata.

 

333.3560910

 

ITINERARIO  CENTRO STORICO E SASSO BARISANO

 

 

Durata: 2 ore 30m

periodo consigliato: tutto l'anno

si consigliano scarpe comode

 

Il percorso si snoda tra vicinati, Chiese, Conventi e Palazzi dei sec. XVIII – XIX, strutture che hanno contribuito allo sviluppo della città dei Sassi. Si prosegue sul colle della “Civita“, dove un’affaccio permette la visuale affascinante del Sasso Barisano che si visita subito dopo aver ammirato la bella Cattedrale in stile romanico contenente nell'interno un pregevole presepe in pietra policromo (1535)Si prosegue per la passeggiata del Sasso Barisano dove si visiteranno il complesso rupestre di San Giorgio al paradiso con l'antica chiesa rupestre dove restano tracce della sua architettura trasformata in frantoio. Nell'interno si potrà visitare una comunicazione di cisterne scavate con la base per la decantazione e la stuccatura con il cocciopesto. La successiva tappa riguarderà un'altra chiesa scavata dedicata a San Vito dei lombardi per poi proseguire sul piano della città dove si visiterà la medioevale Chiesa di San Giovanni Battista già Santa Maria La Nova con la sua medioevale architettura interna. L'itinerario si conclude nel salotto della città Piazza Vittorio Veneto.

 

333.3560910

 

ITINERARIO AL TRAMONTO

 

 

Durata: 2 ore

periodo consigliato: tutto l'anno

si consigliano scarpe comode

 

Si tratta di un itinerario rivolto a chi vuol visitare i Sassi di Matera con un particolare grado di suggestività iniziando il tour prima del tramonto e proseguendo durante il tramonto per terminare con i Sassi illuminati.

 

Itinerario: Si parte dalla suggestiva panoramica di Piazza Pascoli dove si ammira il fascino della Civita con il campanile della Basilica Cattedrale che sormonta il Sasso Caveoso e in basso le gravine con la murgia materana. Si prosegue per le vie interne del Sasso Caveoso dove si ammireranno i particolari e la storia descritta dalla guida Angelo. A seguire si visiteranno alcuni interni come la casa grotta tipicamente arredata dove sarà possibile comprendere gli usi e i costumi degli antichi abitanti delle grotte di Matera. Il tour prosegue per la passeggiata del monterrone e le chiese rupestri affrescate di Santa Maria de Idris e di San Giovanni. A conclusione del tour i Sassi si illumineranno con la loro suggestività di presepe.

 

333.3560910

 

ITINERARIO BY NIGHT

Programma: ore 21,00* visita guidata ai “Sassi” di Matera "by night"

 

 

Durata: 2 ore 30m

periodo consigliato: tutto l'anno

si consigliano scarpe comode

 

Si tratta di un itinerario rivolto a chi vorrebbe visitare la città dei Sassi di sera con una full immersion in quello che viene definito il presepe di Matera. Lo spettacolo delle viuzze illuminate e il suggestivo colpo d'occhio dei panorami visitati rendono il tour unico. Il piacevole rifermento storico della guida completa l'itinerario.

 

Itinerario: Piazza Vittorio Veneto (centro storico della città di Matera), affaccio del Sasso Barisano, Chiesa rupestre Cripta dello Spirito Santo (sec.IX), passeggiata del Sasso Barisano, Visita della Civita e della Cattedrale (esterno), passeggiata del Sasso Caveoso, tipico vicinato dei Sassi, Piazza San Pietro Caveoso, Piazza Giovanni Pascoli, passeggiata della Dorsale Settecentesca, Via Ridola, Chiesa del Purgatorio, Piazza San Francesco d’Assisi, Piazza del Sedile, Via delle Beccherie.

 

*L'orario è indicativo e dipende dal periodo dell'anno in cui lo si effettua.

 

333.3560910

 

TOUR FOTOGRAFICO

 

 

Durata: intera giornata

periodo consigliato: tutto l'anno

si consigliano scarpe comode

 

Questo itinerario permette al visitatore di portarsi a casa i più bei scatti della città dei Sassi visitandoli a 360°.

 

Itinerario:

Partenza da Piazza Vittorio Veneto ed affaccio al primo Panorama sul Sasso Barisano, Cripta dello Spirito Santo, Ipogei del Palombaro Lungo. Via del Corso e dorsale settecentesca con le chiese barocche di San Francesco d’Assisi, Chiesa del Purgatorio, Palazzo Lanfranchi. Affaccio panoramico del Sasso Caveoso. Visita dell’interno del Sasso Caveoso con le panoramiche più suggestive della murgia viste dai Sassi. L’interno della casa grotta tipicamente arredata.

Nel ritorno verso il centro storico si passa per la scalinata “Via Muro” che ha condotto nei film di Pasolini e Mel Gibson, Gesù verso il Monte Golgota. Si passa nelle antiche mura medioevali fino ad introdurci nella “Civitas” dove si ammira il Duomo in stile romanico pugliese. Dal colle è possibile avere un’altra splendida visuale panoramica del Sasso Barisano nella prospettiva opposta alla prima.

Nel secondo pomeriggio ci si reca sull’altopiano delle murge per godere da due punti panoramici la complessità dei quartieri. Il primo punto panoramico si chiama Murgecchia  dove si visita un piccolo complesso di grotte e l’esterno delle chiesette di San Nicola e Madonna delle Vergini. Il secondo punto panoramico è il più suggestivo e qui ci si arriva verso il tramonto per godere anche dello spettacolo della luce che cala sulla splendida roccia dei Sassi di Matera. Prima del tramonto la visita al complesso rupestre della chiesa di San Canio e del Santuario rupestre di Madonna delle tre porte.

 

333.3560910

 

ITINERARIO delle chiese rupestri urbane

Durata: 1 giornata

periodo consigliato: tutto l'anno

si consigliano scarpe comode

 

Questo itinerario è rivolto a chi piace scoprire le meraviglie dell'arte rupestre in modo particolare è rivolto all'approfondimento delle chiese rupestri visitabili situate nel circuito urbano della città di Matera. La visita riguarda una passeggiata tra gli antichi quartieri dei due Sassi.

 

ITINERARIO:

Si parte per la visita del circuito urbano delle chiese rupestri con arrivo al complesso di Santa Lucia alle malve situato nel Sasso Caveoso dove si scopre la meraviglia di un antico luogo di culto medioevale quasi interamente affrescato e arricchito da un'architettura scavata impreziosita da notevoli particolari, si prosegue sul pianoro dove è possibile visionare l'antico cimitero coevo al periodo della chiesa. La seconda tappa riguarda un'altra chiesa denominata Sant'Agostino al Casalnuovo priva di affreschi ma inserita in un contesto antropologico di notevole valore (nel contesto si visita anche la casa grotta tipicamente arredata di vico solitario). La terza tappa riguarderà un unicum, le chiese rupestri di Santa Maria de Idris e di San Giovanni in Monterrone oggi tra di loro comunicanti e scavate all'interno di un monte roccioso denominato dall'antichità Monterrone. Queste due chiese posseggono un valore storico artistico definito sopratutto dalla presenza di alcuni affreschi nitidi e ben conservati.

Nel pomeriggio si trascorrerà la seconda parte di questo itinerario con la visita di altre quattro tappe situate nel Sasso Barisano. La prima tappa riguarderà le chiese rupestri di Santa Maria delle Virtù e San Nicola dei greci poste all'interno di un unico circuito spesso utilizzato per accogliere mostre d'arte temporanee. Oltre i due antichi luoghi di culto si potranno visitare cantine e grotte utilizzate dagli abitanti dei sassi fino al secolo scorso. La seconda tappa è San Pietro Barisano la più grande chiesa rupestre dell'antica città che conserva l'unica possibilità di visita ad un putridarium posto nella quota inferiore della chiesa rupestre. L'ultima tappa sarà all'interno della Chiesa costruita di Sant'Agostino già Santa Maria delle Grazie dove un corridoio rupestre ci porterà a scoprire la primitiva cripta di San Giuliano anche questa interamente affrescata.  

    

333.3560910

 

ITINERARIO TRA LE MURA

 

 

Durata:  circa 2h30m

periodo consigliato: tutto l'anno

si consigliano scarpe comode

 

Questo itinerario è rivolto a chi ha voglia di conoscere il perimetro della città antica di Matera ossia la "Civitas". La composizione di questo itinerario nasce con l'interesse di far conoscere al visitatore l'importanza di una città stratificata, dalle origini preistoriche ad oggi.

 

ITINERARIO:

Piazza del Sedile. Qui inizia l'itinerario delle mura materane. Dal sec. IX al sec. XII, una triplice stratificazione, ha portato la cittadella ad essere racchiusa da mura di fortificazione. Gradoni Municipio - Torre longobarda e torre normanna - Via Muro - Porta Postergola - Sasso Barisano - Torre Metellana - Civitas - Salita Castelvecchio - Porta di Suso - Via Duomo - Piazza del Sedile.

 

333.3560910

 

ITINERARIO CINEMATOGRAFICO

 

 

Durata: Intera giornata

periodo consigliato: tutto l'anno

si consigliano scarpe comode

 

Visita a Matera, una delle città più antiche del mondo, patrimonio UNESCO dal 1993 e Capitale Europea della Cultura 2019. Le origini di questa città si perdono nella preistoria. Città ricca di storia, Matera offre la possibilità di  visitare chiese rupestri, case scavate nella roccia, grotte della preistoria, sistemi di raccolta dell’acqua piovana, ecc. Usato spesso come set cinematografico dai più importanti registi internazionali come Alberto Lattuada (La Lupa 1953), Luigi Zampa (Anni Ruggenti 1962), Pier Paolo Pasolini (Il Vangelo Secondo Matteo 1963), Francesco Rosi (Cristo si è fermato ad Eboli 1979),  Mel Gibson (The Passion 2002), Catherine Hardwicke (NATIVITY 2006), Cinzia Torrini (SORELLE 2017) e Francesco Amato (IMMA TATARANNI - SOSTITUTO PROCURATORE 2019-2021). Alla scoperta dei posti utilizzati da Gibson e da altri importanti registi internazionali per girare le scene dei film.

 

ITINERARIO:

Piazza Vittorio Veneto; chiesa romanica di San Giovanni Battista (sec. XIII); affaccio panoramico del Sasso Barisano; visita alla chiesa ipogea Cripta dello Spirito Santo (sec. IX); visita ai locali scavati nel tufo, oggi adibiti a laboratorio della terracotta dove l’artista ha realizzato tutte le suppellettili per i film (ingresso e dimostrazione); passeggiata del Sasso Barisano; Civita e Cattedrale (sec. XIII); Visita del Sasso Caveoso con i luoghi dove è stata girata la Via Crucis (The Passion) e dell’ingresso dei Re Magi a Betlemme (Nativity).  Visita alla casa-grotta tipicamente arredata, tipico vicinato dei Sassi.

 

Pausa pranzo

 

Nel pomeriggio incontro con la guida e trasferimento presso il Parco Archeologico Storico e Naturalistico delle chiese rupestri del materano. Panorama dei Sassi Caveoso e Barisano dal belvedere di Murgia Timone. Visita alla chiesa rupestre della Madonna delle tre porte (sec. IX); eremo rupestre; vasche di decantazione e di raccolta delle acque piovane. Set dove è stata girata la scena della Crocifissione di Cristo (The Passion)  e del villaggio di Betlemme (Nativity).

 

333.3560910

 

ITINERARIO DEL SETTECENTO

 

 

Durata: 2h 30m

periodo consigliato: tutto l'anno

si consigliano scarpe comode

 

La visita riguarda una passeggiata per il centro storico della città, lì dove si possono ammirare chiese e palazzi per la maggior parte di periodo barocco. Architetture e simbologie che nell'insieme rendono l'itinerario molto interessante.

 

Itinerario:

Partenza da Piazza Giovanni Pascoli. La visita si snoda per tutta la dorsale settecentesca partendo dalla conosciuta Via Ridola dove si guardano il Palazzo Lanfranchi, la Chiesa di Santa Chiara con l'ex convento delle Clarisse, la Chiesa del Purgatorio. Si attraversa la piazza San Francesco d'Assisi, dove si visita l'omonima chiesa per poi giungere nell'antica Piazza municipale della Città di Matera ossia Piazza del Sedile. Una passeggiata per Via delle Beccherie e lì in Via del Corso per arrivare nella Piazza Centrale della città, Piazza Vittorio Veneto. Attorno si ammirano la Chiesa di San Domenico, la chiesa della Mater Domini, il Palazzo dell'Annunziata, la Chiesa di Santa Lucia al Piano.

 

333.3560910

 

ITINERARIO DEI MUSEI

 

   

 

Durata: 3 ore

periodo consigliato: tutto l'anno

si consigliano scarpe comode

 

Museo Archeologico Nazionale "Domenico Ridola", Belvedere sul Sasso Caveoso da Piazza Pascoli, visita al "Centro Carlo Levi", Casa-grotta tipicamente arredata di vico solitario, Museo-laboratorio della civiltà contadina.

 

333.3560910

 

TOUR PERSONALIZZATI DI MATERA - visite guidate esclusive

 

 

Al fine di condurre un tour esclusivo per essere in grado in un tempo ideale di poter visitare la città dei Sassi con una guida autoctona. La visita personalizzata per la città di Matera s’intende esclusiva per chi prenota che sia famiglia, coppia o individuale o più coppie di amici . Il tour può prevedere la base di visita che dura all’incirca due ore nelle meraviglie del Sasso Caveoso con vicinati, casa grotta tipicamente arredata, grotta con cisterna, cimitero medioevale e  chiese rupestri oppure allungando il tour alle quattro ore all’intera giornata con il Sasso Barisano, la Civita e la dorsale barocca  o più giornate visitando altre meraviglie come il parco della murgia materana con il trekking culturale tra i casali rupestri e le chiese rupestri. L’itinerario e la durata del tour viene fissato tempo prima in base alla disponibilità sia della guida che del visitatore. L’incontro avviene di solito in albergo se il cliente alloggia nel centro storico o nei sassi oppure in altra località fissata dalla guida. L’intendo è quello di strutturare un tour prettamente Culturale per una città che ha meritato il titolo di Capitale Europea della Cultura nel 2019.

 

333.3560910

 

TURISMO DI GRUPPO

 

 

Angelo Fontana organizza visite guidate per gruppi di persone di tutte le età. Si preparano su richiesta itinerari personalizzati.

La durata degli itinerari può variare dalla mezza giornata (circa 3 ore) all'intera giornata (circa 5 ore) o di più giorni.

Per informazioni sui costi e gli itinerari si prega di contattare Angelo al 333.35.60.910

 

ITINERARIO STANDARD

Durata: Intera giornata (3 ore + 2 ore)

periodo consigliato: tutto l'anno

si consigliano scarpe comode

 

Incontro con la guida presso il terminal bus e inizio della passeggiata. La prima sosta verrà effettuata presso la piazza centrale della città di Matera dove si daranno le prime notizie storiche per poi affacciarsi al primo panorama sui Sassi di Matera. La continuazione dell'itinerario riguarderà il passaggio presso l'antica piazza del Sedile e il raggiungimento della Cattedrale con possibilità interna di visita (su prenotazione max 10 persone per volta quando non c'è messa). Il tour proseguirà per la visita del Sasso Caveoso passando dalla celebre via muro usata nei diversi film girati a Matera come The Passion di Mel Gibson. Tra vicoli e vicinati si raggiungeranno le chiese rupestri e la casa grotta tipicamente arredata per le loro visite interne (è obbligatorio prenotarle preventivamente).

Nel pomeriggio dopo la pausa pranzo, la guida accompagnerà il gruppo presso il Parco della Murgia materana dove si potranno visitare le chiese rupestri di San Canio e il Santuario rupestre di Madonna delle tre porte (recentemente restaurate). L'itinerario è particolareggiato dalla bellezza naturalistica e dal panorama sulle gravine e dei Sassi.

 

333.3560910

 

TURISMO SCOLASTICO A MATERA

 

 

Angelo Fontana organizza visite guidate per scuole elementari, medie e superiori, attribuendo un linguaggio adeguato a seconda delle esigenze.

Si preparano su richiesta itinerari didattici a tema (archeologia, storia, preistoria, enogastronomia, etc.).

La durata degli itinerari va dalla mezza giornata (circa 3 ore) all'intera giornata (circa 5 ore).

 

ITINERARIO DIDATTICO NEI SASSI DI MATERA

gita scolastica a Matera e ai famosi Sassi

(durata: 1 giorno)

 

Ore 9,30 circa arrivo a Matera ed incontro con la guida. Inizio della visita guidata ai famosi Sassi.

La visita ha inizio dalla piazza centrale della città (Piazza Vittorio Veneto) con l'affaccio immediato al Sasso Barisano dove ci sarà una piccola introduzione sulla storia di Matera. Poi si prosegue per la visita dell'ipogeo con la spiegazione sul sistema di raccolta delle acque piovane in cisterna e la visita di un esempio di chiesa rupestre (Cripta dello Spirito Santo - sec. IX). Inizio della passeggiata didattica del Sasso Barisano soffermandosi su tutti quelli che sono state le caratteristiche abitative fino a quando sono stati abbandonati. Visita al vasaio, dove ci sarà la possibilità di ammirare la lavorazione dell'argilla al tornio, oltre che ai locali scavati nel "tufo" calcareo. Continuazione dell'itinerario per la visita della Cattedrale costruita nel 1270 in stile romanico e del suo interno, dove è presente un bellissimo presepe in tufo colorato del 1534. Dopo la visita del duomo ci attende la parte più interessante: il Sasso Caveoso, set cinematografico naturale, dove hanno girato diversi film quale la Passione di Cristo di Mel Gibson (2002). Si prosegue verso la Piazza San Pietro Caveoso dove si avrà l'affaccio sulla "gravina" e la visuale del torrente che prosegue tra i Sassi e la Murgia. Visita della casa - grotta tipicamente arredata dove sarà possibile comprendere gli usi ed i costumi della gente che viveva nei Sassi.

 

Pausa pranzo (per la sosta pranzo a sacco la guida vi accompagnerà in un'aerea pic-nic)

 

Nel pomeriggio trasferimento con il bus presso il Parco Archeologico e Naturalistico delle chiese rupestri del materano. Vista panoramica dei Sassi da Murgia Timone (località della murgia materana). Visita della chiesa santuario rupestre di Madonna delle tre porte (sec. X) e vasche di decantazione per la raccolta delle acque piovane.

 

333.3560910

 

TREKKING CULTURALE

 

        

Il trekking culturale è la realizzazione di itinerari specifici per la visita del Parco Archeologico Storico e Naturalistico delle Chiese Rupestri del materano.

E' rivolto a piccoli gruppi o a poche persone che hanno voglia di passeggiare per  alcune ore, arricchendo la loro visita di Matera con spettacolari e suggestive località delle gravine e delle murge materane. I vari itinerari sono preparati per la visita sopratutto delle chiese rupestri e dei villaggi rupestri un tempo meta di monaci e/o rifugio di pastori. A caratterizzare le passeggiate sono i colori e gli odori delle tante piante e fiori.

 

333.3560910

 

TREKKING CULTURALE: ITINERARIO DI MURGIA TIMONE (Belvedere)

 

Durata: 2h 30m

periodo consigliato: tutto l'anno

Si consiglia: abbigliamento soft, scarpe da trekking, calzettoni lunghi, pantaloni lunghi, berretto, borraccia.

 

A pochi chilometri da Matera, con l’ausilio di automezzo si riesce a raggiungere la zona del “Belvedere” sui Sassi situato nel parcomurgia. Qui la panoramica è la cosa più affascinante, da questo versante si riesce a leggere lo sviluppo urbano che ha interessato la città nei diversi secoli. Tutta l’area della Murgia materana costituisce il Parco Archeologico Storico e Naturalistico delle Chiese rupestri (sito UNESCO).

 

Si visitano: Jazzo Gattini, Il Villaggio Trincerato di Murgia Timone, Chiesa rupestre della Madonna delle tre porte, Sant'Agnese, sistemi di raccolta delle acque piovane, San Nicola sulla via Appia, Complesso rupestre di San Canio, San Biagio.

- MOMENTANEAMENTE SOSPESO -

 

333.3560910

 

TREKKING CULTURALE: VISITA AL PARCO DELLA MURGIA MATERANA

(durata: 1 giorno)

 

 

Durata: 3 ore

periodo consigliato: giugno/luglio-settembre/ Ottobre

Si consiglia: abbigliamento soft, scarpe da trekking, calzettoni lunghi, pantaloni lunghi, berretto, borraccia.

 

Visita del Parco Archeologico e Naturalistico delle Chiese rupestri del Materano.

Programma:

Mattina: ore 9,00 incontro con la guida a Matera e trasferimento con il proprio mezzo presso la Masseria Passarelli. Inizio della passeggiata della murgia materana. Visita al casale del Vitisciulo già denominato villaggio saraceno. Ci sono circa una sessantina di grotte disposte su due livelli e disposte su due sponde, a dividerle un piccolo avvallamento dove un tempo scorreva un torrentello. Sono disposte a S – E, con lo scopo di assorbire il calore solare. Tutto l'intero complesso probabilmente fu già utilizzato in epoca medioevale. Tante le particolarità che conserva nell’interno: boccole rupestri, focolari, caditoie, cisterne, canali, tombe, croci graffite, etc.): grotta tamponata, tipico jazzo rupestre, cripta del vitisciulo, chiesa rupestre di Santa Maria, grotta panoramica

.

Pranzo a sacco in una grotta.

 

Nel pomeriggio ritorno al bus e partenza per il Belvedere di Murgia Timone. Panorama dei Sassi Barisano e Caveoso, passeggiata naturalistica, visita al complesso rupestre di San Canio, vasche di decantazione e di raccolta dell’acqua piovana, Santuario rupestre della Madonna delle tre porte.

 MOMENTANEAMENTE SOSPESO -

 

 

333.3560910

 

TREKKING CULTURALE: IL CASALE DEL VITISCIULO

 

 

Durata: 3 ore

periodo consigliato: giugno/luglio-settembre/ Ottobre

Si consiglia: abbigliamento soft, scarpe da trekking, calzettoni lunghi, pantaloni lunghi, berretto, borraccia.

 

Complesso grottale dell’agro materano già chiamato "villaggio saraceno".  Ci sono circa una sessantina di grotte disposte su due livelli e disposte su due sponde, a dividerle un piccolo avvallamento dove un tempo scorreva un torrentello. Sono disposte a S – E, con lo scopo di assorbire il calore solare. In epoca medioevale, erano già  utilizzate come casale rupestre. Tante le particolarità che conserva nell’interno: boccole rupestri, focolari, caditoie, cisterne, canali, neviere, tombe, croci graffite, etc.

 

Questo itinerario è rivolto a chi piace il trekking. La visita riguarda una passeggiata tra le gravine della località "cozzica" della murgia materana e le relative chiese rupestri che ne comprende.

 

Itinerario:

Raggiungimento della località "Cozzica" ed inizio dell'itinerario. Passeggiata tra le sponde della gravina di Matera fino a raggiungere il casale dove si visiteranno le sue grotte particolari con le loro tante peculiarità. Visita alla Cripta del Vitisciulo e alla Chiesa rupestre di Santa Maria (è tra le pochissime chiese rupestri che conservano ancora oggi integralmente l'architettura scavata di un luogo sacro).

 - MOMENTANEAMENTE SOSPESO -

 

 

333.3560910

 

TREKKING CULTURALE: LA VALLE DELL'OFRA

 

 

Durata: 3 ore

periodo consigliato: giugno/luglio-settembre/ Ottobre

Si consiglia: abbigliamento soft, scarpe da trekking, calzettoni lunghi, pantaloni lunghi, berretto, borraccia.

 

E’ un complesso rupestre strutturato su tre livelli comunicanti tra di loro per la presenza di alcuni cunicoli e di tante scalette scolpite nella roccia calcarea. L’insediamento è risalente ad età monastica che rilevato dai pastori nel sec.XVIII, ne diventa un piccolo villaggio.

Le tante grotte sono state realizzate in un’ansa naturale di forma semicircolare ubicato a picco sul torrente gravina di Matera. Nell’interno si possono ammirare resti di bracieri rupestri, di letti scavati, di forni, di mangiatoie e di una chiesa rupestre dedicata a San Nicola.

Sul pianoro si rintracciano i segni di canalizzazione per la raccolta dell’acqua piovana, una naviera e delle vasche rupestri utilizzate un tempo per lavare i panni.

 

Questo itinerario è rivolto a chi piace il trekking. La visita riguarda una passeggiata tra le gravine della località "Agna-Ofra" della murgia materana e le relative chiese rupestri che ne comprende.

 

Itinerario: Raggiungimento della località "Agna-Ofra" ed inizio dell'itinerario. Dopo una passeggiata tra la natura della murgia materana si raggiunge il pianoro del Complesso rupestre dell'Ofra, dove sono visibili alcune canalizzazioni particolari per il convogliamento delle acque piovane in microcisterne scavate, oltre che una struttura rurale rupestre che conserva ancora esternamente delle vasche utilizzate come lavatoi. Visita al complesso rupestre sottostante ricco di scale rupestri e ambienti dove si conservano letti scavati, covaiole, cucine, forni, etc. ed alla chiesa rupestre di SanPellegrino. Continuando il percorso sul pianoro si potrà raggiungere la chiesa rupestre di San Michele all'Ofra dove è possibile ammirare l'affresco dell'Arcangelo ed una tomba ad arcosolio.

  - MOMENTANEAMENTE SOSPESO -

 

333.3560910

 

TREKKING CULTURALE: IL VALLONE DELLA LOE

 

Durata: 4 ore

periodo consigliato: giugno/luglio-settembre/ Ottobre

Si consiglia: abbigliamento soft, scarpe da trekking, calzettoni lunghi, pantaloni lunghi, berretto, borraccia.

 

E' un canale della Murgia materana che divide due località: Murgia Sant'Andrea da Selva Venusio. Numerose scalette intagliate nella fragile roccia calcarenitica conducono al percorso delle chiese rupestri. Ancora oggi  colori e odori si mischiano a quello che un tempo era la meditazione e la preghiera, consuetudine di questi luoghi. Sono quattro le chiese interessate da architetture scolpite e decorate finemente nella parete rocciosa. Madonna della Murgia, Cripta della Scaletta, Cripta del Canarino e Sant'Andrea che darebbe il nome al Vallone dove è ubicata. Interessanti le numerose tombe ad arcosolio che caratterizzano gli esterni e la quantità di tombe rupestri esistenti oltre alle numerose cisterne per la raccolta delle acque piovane e gli ovili. La località presenta anche un insediamento databile all'età neolitica con buche per pali di capanne, etc.

 

Questo itinerario è rivolto a chi piace il trekking. La visita riguarda una passeggiata tra le gravine delle località "vallone della loe" e "murgia Sant'Andrea" della murgia materana, e le relative chiese rupestri che ne comprendono.

 

 Itinerario:

Arrivo con il mezzo alla "Masseria Strada" ed inizio del percorso guidato. Dopo aver percorso una passeggiata per i campi coltivati ci s'immerge nella natura tra fiori e piante costeggiando il complesso rupestre che fiancheggeranno le chiese rupestri della Cripta del Canarino, Sant'Andrea, Cripta della Scaletta. Sosta nell'incantevole vallone della Loe. Visita alla Madonna della Murgia ed al sovrastante pianoro dove sono visibili numerose tombe e buche per pali di capanne dell'età del bronzo.

 

333.3560910

 

TREKKING CULTURALE: CRISTO LA SELVA

 

 

Durata: 1 ora 30 minuti

periodo consigliato: giugno/luglio-settembre/ Ottobre

prenotazione obbligatoria anticipata per la visita del sito

Si consiglia: abbigliamento soft, scarpe da trekking, calzettoni lunghi, pantaloni lunghi, berretto, borraccia.

 

Il complesso di Cristo la Selva è uno degli insediamenti rupestri nella gravina del materano. Si raggiunge partendo dalla masseria Passarelli attraverso un sentiero, costeggiando la sponda destra della gravina di Matera e il suo torrente. Immerso in uno scenario suggestivo e particolare ricco di flora e fauna, è caratterizzato da un complesso di grotte sul suo lato sinistro. Scavata nell'antichità, è stata sempre utilizzata. Esternamente si presenta con la costruzione davanti alla roccia di una facciata baroccheggiante, con al centro un bel rosone quadrilobato e di lato un campanile a vela e due loggiati. Nell'interno alcuni affreschi quale la Crocifissione e due confessionali rupestri.

333.3560910

 

TREKKING CULTURALE: CRIPTA DEL PECCATO ORIGINALE

 

 

Durata: 2 ore

periodo consigliato: tutto l'anno

prenotazione obbligatoria anticipata per la visita del sito

Si consigliano scarpe comode

 

Ubicata a circa Km 10 da Matera, in località Pietrapenta, sulla sponda destra della Gravina, la cripta risulta essere uno degli insediamenti più antichi della murgia materna. E’ databile tra i sec. VIII e il sec. IX.

L’interno è caratterizzato da tre absidi e da affreschi che riempiono le pareti di tutta la grotta, anche per questo è detta dei “cento santi”. L’affresco più pregevole raffigura la scena biblica del “Peccato Originale” (Eva offre il frutto proibito a Adamo accanto all’albero di “fico” dove è attorcigliato il serpente). Tra gli altri affreschi, le scene della Creazione di Eva che esce dalla costola di Adamo, della cacciata del Paradiso Terrestre, la creazione della luce, etc.

Il luogo è stato da poco rilevato, ripristinato e consegnato al visitatore per ammirare una delle rare bellezze del mondo rupestre. La rigorosa opera di restauro ha ottenuto la consulenza dell’Istituto Centrale del restauro e i contributi finanziari della Presidenza del Consiglio e delle fondazioni bancarie Cariplo di Milano, Carisbo di Bologna e Cassa di Risparmio di Piacenza e Vigevano.

Itinerario:

Questa chiesa rupestre presente nel territorio della murgia materana, può essere inserito in qualunque itinerario: sia urbano che della murgia.

 

Le immagini sono state prodotte a cura di Angelo Fontana con la gentile concessione gratuita della Fondazione Zétema di Matera

 

333.3560910

 

TREKKING CULTURALE: LA MURGECCHIA

 

 

Durata: circa 4 ore

periodo consigliato: giugno/luglio-settembre/ Ottobre

Si consiglia: abbigliamento soft, scarpe da trekking, calzettoni lunghi, pantaloni lunghi, berretto, borraccia

Questo itinerario è rivolto a chi piace il trekking. La visita riguarda una passeggiata tra le gravine della località "murgecchia" della murgia materana e le relative chiese rupestri che ne comprende.

 

Itinerario:

Partenza da Piazza Santa Lucia alla Civita (Sasso Caveoso): discesa della murgecchia e sosta al torrente gravina di Matera.

Guado e visita alla chiesa rupestre di Madonna di Monteverde.

Scalata dell' isolotto centrale della gravina dove si visita la chiesa rupestre affrescata della Madonna degli Angeli con accanto la grotta detta  " delle tre civette".

Il percorso continua fino a raggiungere il pianoro della murgecchia, dove si visita il complesso pastorale e le chiese rupestri di San Nicola, Madonna delle Vergini e di Sant'Elia.

Proseguimento della visita e arrivo presso il Villaggio trincerato di Murgecchia di età neolitica. Santuario rupestre di Santa Maria della Palomba.

 

333.3560910

 

ITINERARIO SASSIENATURA

 

 

E’ l’itinerario che potrà raccontare di più della città di Matera ammirandola con un materano DOC e appassionato della sua città: Angelo Fontana. Angelo inizierà il suo personale itinerario da un punto panoramico per continuare nell’interno dei quartieri visitandoli con estrema accuratezza nei suoi particolari. Chiese rupestri, cantine, case grotta, vicinati, laboratori della terracotta, degli scultori della roccia e tanto altro….

Ma non è finito. Nel pomeriggio Angelo vi accompagnerà alla scoperta dell’area dell’altopiano delle murge per scoprire le tracce dell’uomo a Matera sin dall’età preistorica. La natura della murgia ed il patrimonio Storico Artistico dei “Sassi” sono gli ingredienti che usa per gustare una città unica al mondo, patrimonio UNESCO e Capitale della Cultura Europea 2019.

Angelo vi aspetta………

La durata del seguente itinerario è di una giornata, si consigliano scarpe da trekking

 

333.3560910

 

ITINERARIO DEMOANTROPOLOGICO

 

Durata: circa 2 ore

periodo consigliato: tutto l'anno

prenotazione obbligatoria anticipata per la visita del sito

Si consiglia: scarpe comode

Questo itinerario si sviluppa nell’area designata dei Sassi come futuro museo etno-demo-antropologico. Nel Sasso Caveoso e più precisamente nel “rione Casalnuovo”, si raggruppano strutture in grotta nel complesso interamente affascinante, spesso utilizzate come set cinematografico. Nella storia esse furono utilizzate come trappeti, celle vinicole, abitazioni e neviere.

tinerario:

Panorama del Sasso Caveoso da Piazza Giovanni Pascoli, discesa nel Sasso Caveoso, tipico vicinato dei Sassi, rione Casalnuovo, Cantina storica, tipica abitazione arredata, cimitero medioevale.

 

333.3560910

 

WEEK-END A MATERA

Durata: 2 giorni

 

Durata: 2 giornate

periodo consigliato: tutto l'anno

Si consiglia: abbigliamento soft, scarpe da trekking, calzettoni lunghi, pantaloni lunghi, berretto, borraccia

 

SABATO :

Programma:  ore 9,00 incontro in albergo (da voi prenotato) con la guida e inizio della visita di Matera. Panorama del Sasso Caveoso da Piazza Pascoli, visita di un tipico “vicinato”, chiese rupestri di Santa Maria De Idris, San Giovanni in Monterrone e Santa Lucia alle Malve, tipica abitazione del Sassi arredata con attrezzi della civiltà contadina. Piazza del sedile, Basilica Cattedrale, vista panoramica del Sasso Barisano.

Ore 13,00 pausa pranzo.

Nel pomeriggio continuazione della visita nel centro storico della città. Piazza Vittorio Veneto, Cripta dello Spirito Santo (sec. IX), Chiesa di San Giovanni Battista (sec. XIII), passeggiata del Sasso Barisano, visita ai locali scavati nel tufo, anticamente case di contadini, oggi adibite a laboratori per la lavorazione della terracotta. Ritorno in Piazza Vittorio Veneto.

 

DOMENICA : visita del Parco Archeologico e Naturalistico delle Chiese rupestri del Materano.

Programma: ore 9,00 incontro in albergo con la guida e trasferimento presso la Masseria Passarelli. Inizio della passeggiata della murgia materana. Visita del Villaggio Saraceno: grotta tamponata, tipico jazzo rupestre, cripta del vitisciulo, chiesa rupestre di San Luca alla Selva, grotta panoramica.

Pranzo a sacco.

Nel pomeriggio partenza per il Belvedere di Murgia Timone. Panorama dei Sassi Barisano e Caveoso, passeggiata naturalistica, visita all’eremo rupestre, vasche di decantazione e di raccolta dell’acqua piovana, chiesa rupestre della Madonna delle tre porte.

333.3560910

 

MATERA SOTTERRANEA

(visite guidate ai Sassi di Matera 333.3560910)

 

 

Matera è una città sotterranea. Pur avendo la realizzazioni degli antichi quartieri “Sassi” con gli ingressi all’esterno, nell’interno si sviluppano spesso ambienti ipogei. Cantine, Trappeti, concerie, cisterne, neviere, chiese e abitazioni completamente scavate nel masso roccioso. Tali ambienti, per secoli, hanno contribuito alla realizzazione di una vita dell’intera popolazione cittadina.

Spesso sotto le strade del centro storico si nascondono ambienti scavati che furono chiusi quando la città si sviluppò. Una delle tante dimostrazioni è venuta alla luce negli anni Novanta con i lavori di sistemazione della Piazza Vittorio Veneto. Sotto l’intera piazza si nasconde quella che era l’organizzazione principale di Matera: Il Fondaco di Mezzo (cioè l’antico mercato della città), il Palombaro Lungo (cioè una grossa cisterna per la raccolta dell’acqua) e la cripta dello Santo Spirito.

 

IL PALOMBARO LUNGO

Era la riserva idrica principale di tutta la città. Raccoglieva le acque della falda del Castello Tramontano a Monte, e le acque piovane . Ha subito molteplici cambiamenti nella storia fino a giungere all’ultimo del 1870. In questo periodo viene realizzata la Piazza sotterrando tutto quello che era stato utilizzato precedentemente. Fu l’occasione per inglobare in essa altre strutture adiacenti. Oggi la si può visitare nella sua maestosità. E’ profonda quindici metri dal punto più alto, e conteneva circa cinquemila metri cubi di acqua. Aveva tre bocche per il recupero ma erano aperte solamente in caso di necessità . Durante il percorso interno si possono ammirare alcune parti della cinta muraria cinquecentesca della città di cui una torre mai completata nel piano superiore. Le mura dovevano essere la fortificazione della città che cominciò a costruire il Conte di Matera Giancarlo Tramontano.

 

LA CRIPTA DI SANTO SPIRITO

E’ stato uno dei sette insediamenti dei benedettini nel materano. La chiesa rupestre risale al sec. IX. Nel 1342 all’ordine di San Benedetto successe quello dei Cavalieri di Malta che rimase fino al 1680 quando sul pianoro della chiesa fu costruita la nuova cappella.  In epoca più recente la struttura viene trasformata in abitazione. Della struttura ecclesiastica rimane ben poco. La cripta si compone di tre navate. Presenta degli affreschi del Cristo Pantocratore, San Vito e Santa Sofia.

 

333.3560910

 

TOUR DEI PRESEPI MATERANI - NATALE A MATERA

DURATA: 1 GIORNO

 

 

Sassi&Natura di Fontana Angelo propone per il periodo natalizio il tour dei presepi a Matera. Città Patrimonio dell’UNESCO dalla naturale bellezza artistica e dal fascino natalizio.

 

 

PROGRAMMA:

Mattina: Arrivo previsto in mattinata a Matera. Incontro con la guida ed inizio della visita. Piazza Vittorio Veneto (Centro Storico della Città),  Panorama del Sasso Barisano. Visita ai locali scavati nel tufo, anticamente case di contadini, oggi adibite a laboratori per la lavorazione della terracotta (ingresso e dimostrazione gratuita). Visita ai Sassi in miniatura  (la riproduzione dei Sassi scolpiti nella roccia calcarea), Sasso Barisano, Civita, Cattedrale (sec. XIII). Casa grotta tipicamente arredata.

 

PAUSA PRANZO.

 

Pomeriggio: Visita del Sasso Caveoso, Panorama da Piazza Pascoli, tipico vicinato dei Sassi, chiese rupestri di Santa Maria de Idris e di San Giovanni in Monterrone, laboratorio dei presepi in cartapesta (dimostrazione). Ore 17,00 circa ingresso al presepe vivente nei Sassi di Matera (obbligatoria la prenotazione presso l'organizzazione).

 

333.3560910

 

INDIVIDUAZIONI DI LOCATIONS MATERA

 

 

Angelo Fontana è in grado di rispondere ad ogni esigenza che gli viene richiesta.

Data la sua perfetta conoscenza del territorio materano, individua senza alcuna difficoltà locations per produzioni cinematografiche, servizi giornalistici, documentari televisivi, pubblicità, etc.

 

 

       

333.3560910

2014 SASSIENATURA - P.IVA 01077240776 - sassienatura@libero.it        Privacy & Cookies Policy